Raduni nazionali del Gruppo

45° RADUNO NAZIONALE (Legnago 3 – 5 ottobre 2014)

La splendida giornata di sole e la fraterna accoglienza ricevuta dai Guastatori Paracadutisti della caserma “Briscese” sono  stati il giusto coronamento ad un evento, il nostro 45° Raduno Nazionale, che è stato vissuto da  un folto numero di  amici Guastatori e loro familiari  .

Le diverse  Autorità intervenute e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, con i loro vessilli,  hanno dato risalto alla cerimonia che si è conclusa con la deposizione di una corona al monumento ai caduti della caserma e con la Santa Messa officiata dal cappellano militare don Claudio Pasquali .

Un particolare e caloroso ringraziamento, per essere intervenuti, va al Gen. ANTONIO LI GOBBI, il Guastatore  più elevato in grado fra quelli attualmente in servizio, e al Guastatore Cavaliere ALDO PERRON CABUS , reduce classe 1921, che ha militato nel XXXI battaglione guastatori , ha preso parte alla battaglia di El Alamein e , vera rarità, ha partecipato a quasi tutti i nostri Raduni Nazionali a cominciare dal primo di Torino nel lontano 1961 .

Infine un grazie di cuore  al Comandante dell’8° Reggimento Genio Guastatori “Folgore”  Col. DOMENICO D’ORTENZI e a tutti i suoi validi collaboratori  ai quali va riconosciuto l’enorme merito di essere riusciti a far sentire  ciascun radunista nel suo “habitat naturale” nelle poche ore trascorse nella caserma “Briscese” .

Ci hanno fatto rivivere emozioni già provate anni prima, in una parola hanno fatto sentire tutti noi Guastatori radunisti, giovani e meno giovani, a casa propria !

Non ci sono parole per esprimere a pieno la nostra profonda gratitudine per cui vi diciamo solo …….

GRAZIE !  SENTITAMENTE GRAZIE !

 

Articolo apparso sul quotidiano L'ARENA del 5 ottobre 2014
Articolo apparso sul quotidiano L’ARENA del 5 ottobre 2014