Guastatori deceduti

Caporal Maggiore Capo D’Apolito Antonio Jurgen

Trento, sabato 30 maggio. 0re 21:30, il 2° reggimento genio guastatori alpini è tutto pronto per l’Operazione “Vadum”, il giorno dopo una bomba d’aereo da 2000 libbre è in attesa di essere neutralizzata a Vadena (BZ), ma una notizia straziante ferma i genieri della Julia, il collega Caporal Maggiore Capo D’Apolito Antonio Jurgen, un militare prezioso del plotone trasmissioni,non è più tra noi è andato avanti, stroncato improvvisamente da una morte naturale, che prematuramente lo ha colto nella sua dimora. Il cordoglio di tutti e lo strazio del momento hanno portato il giorno dopo gli uomini del 2° guastatori ad operare ancora con più concentrazione e con la strana ma autentica serenità di avere Jurgen, come sempre, in sala radio a curare le importantissime comunicazioni radio ed i collegamenti delle maglie trasmissioni, senza dei quali il coordinamento e la cadenza delle fasi del disinnesco della bomba, sarebbero state insostenibili. l’Ordigno è stato disinnescato con successo in breve tempo e l’incolumità dei cittadini è stata ripristinata velocemente e senza intoppi. Grazie Jurgen per essere stato lì con noi, e sempre sarai.

Il 2°reggimento genio guastatori – Brigata Alpina “JULIA”