Guastatori deceduti

ROBERTO BARDINI, UN MITO PER I GUASTATORI………CI HA LASCIATO

Clicca sull'immagine per ingrandire
Clicca sull’immagine per ingrandire

Perchè un MITO ?

Per i Guastatori che hanno avuto la fortuna di conoscerlo è superflua qualsiasi spiegazione .

Per tutti gli altri la semplice considerazione di uno che ha avuto l’onore e l’onere (riuscire a mantenere i livelli raggiunti da lui era praticamente impossibile) di succedergli al Comando del Reparto primogenito erede della Specialità …..

il 3° Battaglione Genio Guastatori “Verbano”

“Lasciare la caserma “Leccis” di Orcenico era stato, per i guastatori, un duro colpo .  Trasferendosi a Udine, nella caserma “Spaccamela”, il Battaglione perdeva molti degli Ufficiali e Sottufficiali che avevano contribuito a creare lo “spirito tipico del guastatore della Leccis” .  La fiamma che quello spirito rendeva viva e brillante stava diventando un tizzone appena acceso sotto la cenere .

Ma la buona sorte non abbandona i guastatori .  

Roberto Bardini assume il comando del “Verbano” .

Il suo carisma è come una folata di vento che soffia forte su quella cenere . Il tizzone riprende vita . La fiamma splende nuovamente . I guastatori della “Spaccamela”  riguadagnano a pieno titolo l’eredità dei loro predecessori . “

Roberto

i Guastatori tutti non ti ringrazieranno mai abbastanza e,    stanne certo ……

NON  TI  DIMENTICHERANNO  MAI  !